Aroldo – Az. Casa Olivo

ProduttoreAgriturismo Casa Olivo
Anno di Raccolta2020/2021
CultivarFrantoio, Moraiolo, Leccino
RegioneToscana (Grosseto)
Metodo di RaccoltaMeccanica
Metodo di EstrazioneContinuo – Estratto a freddo
Molituraentro 24h dalla raccolta
CertificazioneBiologico
Degustato aGen 2021

Grazie mille a Az. Casa Olivo per averci inviato il loro olio EVO Aroldo.

Abbinamenti consigliati olio EVO – Cibo

Sono tanti i “trio” famosi che hanno cavalcato la Storia, a cominciare dal Primo Triumvirato romano di Giulio Cesare, Crasso e Pompeo. Nel mondo degli oli extra vergini di oliva invece pochi sono i “triumvirati” così famosi come quelli composti da Leccino, Frantoio e Moraiolo. 3 Cultivar che quando giocano “in casa”, nelle colline toscane, sono una formidabile formazione d’attacco, come in questo olio EVO Aroldo.
La Maremma è da decenni scenario dell’olio Aroldo, accompagnando la storia di questa bella famiglia: ed è dai ricordi e dalla tradizione che nasce il nome dell’olio EVO, preso in prestito proprio dal nome del bisnonno, Aroldo per l’appunto.
Il risultato è un olio extravergine caratterizzato dalla tipica nota pungente toscana e da un bouquet vegetale e speziato che accompagna benissimo antipasti, verdure, zuppe e carni bianche.

Analisi Visiva

A livello visivo l’olio EVO Aroldo risulta di un profondo mix di giallo limone con sfumature mielate.

Sentori Olfattivi

All’analisi olfattiva l’olio EVO Aroldo ha una intensità equilibrata, delicata e mediamente leggera, con i sentori vegetali che spiccano sugli altri. Sono percepibili odori di cardo, bietolina, finocchietto selvatico, spinacio ed erba tagliata, a cui seguono erbe aromatiche (soprattutto basilico e maggiorana). A chiudere una delicata mandorla amara e il piacevole ricordo di pepe nero.

Gusto e aromi

Piccante

Amaro

A livello gustativo è ottima la coerenza gusto-olfattiva dei sentori, che fanno di quest’olio un prodotto sincero e genuino. Anche al palato infatti è la parte vegetale che prevale con il cardo, la bietola, la lattuga ed una rucoletta di campo. Ritorna ancora la speziatura di pepe nero mentre cresce la componente di frutta secca (mandorla amara e pinolo) ed una delicata nota di erbe aromatiche che si evidenzia nei sentori di ortica e alloro. La sensazione amara è delicata, quella pungente accende la gola e prolunga la permanenza dell’olio EVO al palato.

Amiamo abbinarlo con…

Leggi il nostro articolo ed impara ad abbinare al meglio olio EVO e cibo con il nostro metodo BEA.

L’eleganza dell’olio EVO Aroldo non può e non deve essere coperta e sovrastata da piatti dai sapori troppo forti. Prediligete ricette soprattutto vegetariane, sia come antipasti che come zuppe o vellutate. Provatelo sui formaggi freschi e non abbiate paura di condire zuppe e guazzetti di mare. Perfetto per le carni bianche grigliate, rappresenta il giusto tocco finale sulla focaccia calda.

Agriturismo Casa Olivo

“La storia ha inizio sul finire dell’800, quando il trisavolo Guerrini Ciriaco, residente a Firenze, sceglie la Maremma per acquistare dei terreni con casali nei dintorni di Campagnatico. Terreni coltivati a cereali, olivi e in parte destinati all’allevamento di bestiame, gestiti da fattori in mezzadria. Il bisnonno Aroldo fece crescere le terre aumentando gli ulivi e aprendo il frantoio in paese. Negli anni successivi anche il nonno Alberto collabora alla crescita dell’azienda anche se in un periodo in cui non esisteva il commercio globale e le difficoltà di far conoscere il prodotto da una piccola città nella selvaggia Maremma erano tante. L’azienda supera momenti difficili come il grande freddo del 1985 quando la temperatura arrivo a -23° e il 90% delle piante morì. Era tempo di ripartire e lentamente Giovanni, nostro padre, decise che le colline sarebbero tornate a diventare color argento olivo, 3500 piante in 10 ettari di terreno che comprende anche due casali per attività agrituristica. L’olivo è una pianta che accompagna le generazioni e le supera nella memoria ma ha bisogno di amore, attenzione e tempo, almeno 10 – 15 anni prima di entrare in produzione e 20 per diventare adulto. Siamo arrivati ​​ad oggi: Giovanni, nostro padre e noi, Francesco e Gianluca, continuiamo con passione il progetto di presentare questo magnifico ed unico prodotto della nostra terra ospitando nell’Agriturismo Casa Olivo i visitatori e appassionati.”

Agriturismo Casa Olivo
SP delle Conce 35,
Campagnatico 58042 – Grosseto
Toscana – Italia
Agriturismo Casa Olivo website

Territorio & Regione

Toscana

Le colline ed i paesaggi della Toscana, attorniate da borghi storici e antichi casolari, sono la dimora di viti e uliveti che da secoli hanno ispirato pittori, viaggiatori e poeti. A livello olivicolo le Cultivar della Toscana sono riuscite grazie alle loro caratteristiche a “conquistare” anche molte altre regioni del bel paese.

Scopri le altre regioni.

Cultivar

Blend

Frantoio, Leccino, Moraiolo.
Scopri di più.