Podere Vittoria filtrato – Az. Agr. La Torre di Ranza

ProduttoreAz. Agr. la Torre di Ranza
Anno di Raccolta2020/2021
CultivarMoraiolo, Correggiolo, Leccino
RegioneToscana (San Gimignano)
Metodo di RaccoltaManuale
Metodo di EstrazioneContinuous, two phases – Cold Extracted
Molitura
CertificazioneBiologico
Degustato aFeb 2021

Grazie mille a Az. Agr. La Torre di Ranza per averci inviato il loro olio EVO Podere Vittoria.

Abbinamenti consigliati olio EVO – Cibo

San Gimignano è famosa nel mondo come la città delle Torri: ben 72 costruzioni svettavano sulla sua collina nel periodo del suo massimo splendore, ce ne danno testimonianza le 13 che ancora oggi si innalzano nel dolce panorama delle colline del Chianti Classico toscano.

Chi ama l’olio EVO sa che ogni bottiglia è figlia del territorio che la genera, e non poteva essere altrimenti per Podere Vittoria, olio EVO Biologico dell’Az. Agr. Torre di Ranza. Immerso in un tranquillo “paesaggio” collinare fatto di odori e sentori vegetali dedicati, innalza poi in maniera quasi inaspettata le sue torri gustative pungenti ed amaricanti.
E’ un olio che risulta quasi “timido” all’analisi olfattiva ma che ci regala un’esplosione di sapore al palato, esprimendo mix speziati e vegetali fortemente riconducibili alle Cultivar di queste terre.

Così come gli antichi Etruschi maritavano le viti agli alberi di ulivo per farle crescere prosperose ed in salute, così noi vogliamo “maritare” Podere Vittoria ad uno dei piatti tipici di queste zone: una tagliata di manzo fatta però con un taglio particolare e insolito (guarda la nostra videoricetta per scoprire di più). Scoprite come abbinare Podere Vittoria nella nostra recensione.

Analisi Visiva

L’olio EVO Podere Vittoria risulta di un brillante mix di giallo limone e verde lime.

Sentori Olfattivi

Podere Vittoria rispecchia, nella sua elegante intensità di profumi, le cultivar che lo costituiscono: Moraiolo, Correggiolo e Leccino. All’analisi olfattiva infatti è l’anima vegetale, balsamica e speziata a predominare: profumi di carciofo, oliva, cicoria, fava, erba tagliata, mandorla amara precedono la speziatura di pepe nero e bianco. Sentori di erbe aromatiche lo arricchiscono con alloro, salvia e timo.

Gusto e aromi

Piccante

Amaro

All’analisi gustativa l’olio EVO Podere Vittoria riempie con le sue note di amaro e piccante, di media intensità, il palato. Prevale anche in bocca la componente vegetale percepita nella precedente analisi con i sentori di carciofo, bietola, rucola, cicoria e mandorla amara. Segue l’anima del Moraiolo: un’erba aromatica profonda, come l’alloro, la speziatura scura, tra cui pepe nero ed un delicato chiodo di garofano. Sul finale un’elegante sensazione legni aromatici.

Amiamo abbinarlo con…

Leggi il nostro articolo ed impara ad abbinare al meglio olio EVO e cibo con il nostro metodo BEA.

L’olio EVO Podere Vittoria di Torre di Ranza si presenta piacevolmente ambivalente: con una delicata intensità nei profumi ed un’esplosione di amaro al palato, abile ad accompagnare i piatti di maggior gusto e carattere, tra cui carni e zuppe. Piacevolissima la pungenza della sensazione piccante, tipica di queste cultivar e del territorio da cui proviene.
E’ ottimo aggiunto a crudo su zuppe di legumi misti, con lenticchie, fagioli, ceci e verdure. Riesce ad accompagnare il piatto e dargli ancora più grinta grazie alla sua profondità gustativa. Senza allontanarci troppo dalla sua zona di produzione, provatelo sulla Ribollita Toscana e sui minestroni invernali.
Accompagna al meglio anche i primi piatti dove la carne è protagonista: paste al forno, pasta con le rape, tagliatelle all’uovo con funghi e macinato, paste con sughi di cinghiale.
Ottimo compagno anche per pizze ricche di sapore. Qualche idea? Crema di zucca e pancetta; focaccia al pecorino, prosciutto crudo e fave; 4 stagioni, Prosciutto cotto, funghi, olive e carciofi; Mortadella, ricotta e crema di pistacchio.
E’ con la carne che il matrimonio culinario diventa perfetto, dalla quella bianca come il pollame fino alla cacciagione. Perfetto su secondi piatti come quaglia ripiena, coniglio alla cacciatora, spezzatino di cinghiale o ancora involtini di pollo ripieni, filetto di maiale in salsa, straccetti con petto di tacchino.


Noi abbiamo scelto di abbinarlo ad un’ottima tagliata di carne. Abbiamo scelto come taglio il diaframma, buono ed economico. L’abbiamo marinato, cotto sulla piastra ed accompagnato con scaglie di tartufo e parmigiano reggiano 36 mesi. Una goduria per il palato solo leggendolo? Guarda la nostra videoricetta! L’olio EVO Podere Vittoria ha completato ed arricchito il sapore del piatto, donando sentori speziati e vegetali che erano mancanti alla ricetta e servivano a completare appieno il suo gusto.

Az. Agr. La Torre di Ranza

L’azienda è posta sulle colline che circondano San Gimignano, sulla strada che conduce a Volterra.


Immersi in queste suggestive e dolci colline, con una estensione di circa 40 ha di proprietà, produciamo vini DOCG. Conduttore dell’azienda di famiglia è il giovane Perito Agrario Alberto Governa, enoviticultore che la segue scrupolosamente e con passione. Dalla coltivazione accurata del nostro oliveto, di qualità: “Moraiolo”, “Correggiolo” e “Leccino”, le olive, raccolte a mano e selezionate, vengono spremute a freddo producendo “olio extravergine”.

Az. Agr. La Torre di Ranza
Loc. Ciuciano, 69
53037 San Gimignano (Siena)
info@latorrediranza.it
Tel. e Fax +39 0577 1511073
Az. Agr. La Torre di Ranza website

Territorio & Regione

Toscana

Le colline ed i paesaggi della Toscana, attorniate da borghi storici e antichi casolari, sono la dimora di viti e uliveti che da secoli hanno ispirato pittori, viaggiatori e poeti. A livello olivicolo le Cultivar della Toscana sono riuscite grazie alle loro caratteristiche a “conquistare” anche molte altre regioni del bel paese: Frantoio, Leccino e Moraiolo sono ormai presenti su tutto il territorio nazionale.

Scopri le altre regioni.

Cultivar

Blend

Moraiolo, Correggiolo, Leccino.
Scopri di più.