Premium – O.Live

Grazie mille a O.LIVE per averci inviato il loro olio Premium.

AziendaO.Live – Trifasic Inversiones s.l.
Anno di raccolta2019/2020
CultivarPicual 100%
TerritorioAndalusia (Spain)
Metodo di RaccoltaRaccolta Anticipata
Metodo Di EstrazioneContinuo – Estratto a freddo
Degustato aMaggio 2020

All’analisi organolettica la spinta delle note di vegetali verdi di Premium EVOO è subito netta e percepibile, ecco perché è un olio che si sposa benissimo con portate e ricette dai sapori medi e forti. Premium è un olio extra vergine di oliva che viene da Jaén, provincia spagnola andalusa considerata la capitale mondiale dell’olio di oliva. O.Live, il produttore, ha reinterpretato una delle cultivar tipiche dell’Andalusia, la Picual, discostandosi leggermente dalle caratteristiche note predominanti di pomodoro e banana verde, donando al suo olio un’anima maggiormente vegetale e speziata. Nonostante la natura olfattiva e gustativa dell’olio sia relativamente importante, ci ha piacevolmente colpito trovarlo invece molto bilanciato in cucina, con i suoi aromi capaci di legare e armonizzarsi in vari piatti e con la sua pungenza e piccantezza mai troppo invasive al palato. Nella nostra recensione infatti scoprirete come l’olio di oliva extravergine Premium si sia dimostrato un olio capace di esaltare ma non sovrastare troppo i piatti ed abbia avuto la capacità anche di pulire e bilanciare la bocca sul finale.

Se sei interessato a conoscere di più su O.Live leggi anche la review di Ecologico.

Analisi Visiva

Il colore di questo olio extra vergine ci ricorda il verde lime, con riflessi luminosi che vanno dal verde avocado al giallo limone.

Sentori Olfattivi

L’olio Premium è intenso e complesso al naso, pieno di piacevoli note di vegetali verdi: erba tagliata, pomodoro verde e foglia di pomodoro, asparagi, lattuga, cicoria e mandorla verde. Il profumo è arricchito anche da leggere note floreali di gelsomino e fiore d’arancio, toni fruttati di banana verde ed un mix di erbe mediterranee (salvia, timo e rosmarino su tutti).

Gusto e aromi

Piccante

Amaro

Al palato l’olio Premium di O.Live esprime tutta la sua ricchezza d’animo vegetale verde: mandorla, mallo di noce, erba e carciofi arricchiscono il suo gusto forte e caratteristico. Aromi accompagnati da note speziate di pepe bianco e cannella, con equilibrate e bilanciati sbuffi di origano fresco. La piccantezza è moderata e si fa sentire ed apprezzare in gola.

Amiamo abbinarlo con…

Leggi come abbinare correttamente gli oli ed il cibo nel nostro articolo: Come abbinare l’olio extravergine con il cibo.

Come avrai ben capito quest’olio ha una sua riconoscibile impronta “verde” che lo contraddistingue al naso ed al palato. E’ ottimo per accompagnare uno dei più popolari “aperitivi” e antipasti contadini italiani primaverili: pane, fave e pecorino. Certamente utilizzabile ed apprezzabile sulle zuppe, per bilanciare le note dolci di ceci, lenticchie e fagioli, e sui funghi (sautéed, grigliati, in risotto o con omelette). A proposito di risotto, sapevi che puoi prepararlo senza il burro ma usando l’olio solo per mantecare? Puoi farlo semplicemente e utilizzare questa tecnica per preparare ottimi risotti di carne, di pesce o vegetariani. Leggi il nostro articolo per scoprire come fare. Oltre che con i funghi, anche un risotto ai formaggi apprezzerà particolarmente l’abbinamento con Premium, grazie alla sua pulizia ed alla sua capacità di riequilibrare la bocca anche dopo i bocconi più importanti. E’ un olio che va benissimo con le patate, in molte preparazioni. Perchè non aggiungerlo agli gnocchi, a quiches o alla tortilla spagnola. Anche sulle verdure cotte riuscirà sicuramente ad esaltare il sapore, bene su zucchine, melanzane, peperoni e pomodori ripieni o sulla parmigiana di melanzane. Eleverà il gusto dei piatti con note speziate e verdi che renderanno i vostri piatti unici. Proprio la sua speziatura unita alla sua muscolare presenza al palato permettono di accostarlo anche a carni grigliate e, ultime ma non per importanza, a pizze o focacce con pomodori e salumi.

Noi abbiamo scelto di abbinarlo con una ricetta veramente particolare e gustosa, una preparazione che richiede di per sé che l’olio armonizzi e leghi tutti i sapori forti di cui è composta: involtini di maiale al formaggio con prugne e salsa di cicoria. Bilanciando il tutto e aiutando la cicoria a rendere più vegetale e verde il piatto ha finemente livellato la dolcezza del maiale pulendo magistralmente la bocca sul finale.

O.Live – Trifasic Inversiones s.l.

Olivi di circa 200 anni, la bellissima ed eterogenea regione spagnola dell’Andalusia, la passione per un prodotto ineguagliabile come l’olio di oliva, l’attento studio delle varie fasi di produzione, la scelta di una raccolta precoce ad inizio Ottobre per sfruttare le olive al loro massimo stadio qualitativo, la rigorosa selezione dei frutti intatti e sani, il controllo della temperatura tenuta sotto i 23°C durante la macinazione e la riduzione del tempo di gramolatura sono le scelte e le intrinseche qualità di O.live e del suo olio biologico a base di Picual.

L’azienda ha sede a Jaén, provincia considerata la capitale mondiale dell’olio di oliva. Da qui si può percorrere l’Itinerario dell’Ulivo, nella Sierra Mágina, dove si trovano enormi distese di ulivi distribuiti intorno all’omonimo Parco Naturale. O.LIVE Calle La Rioja, 11 Bajo 23009 Jaén – Spagna O.Live Website

Territorio & Regione

Spagna – Andalusia

L’Andalusia rappresenta il cuore della produzione quantitativa e qualitativa spagnola. Basti pensare che in questa regione si concentra circa il 62% degli oliveti di tutta la Spagna che producono (dati del 2019) l’81,6% di tutto l’olio nazionale. L’olivicoltura si concentra attorno alle città di Cordoba, Antequera, Malaga, Granada, Linares e Jaèn. Proprio quest’ultima è considerata la capitale mondiale dell’olio di oliva e la monocoltivazione della pianta di ulivo occupa in alcune zone la totalità della superficie coltivabile disponibile. Scopri le altre regioni spagnole.

Cultivar / Olive Variety

Picual

La Picual, anche conosciuta come Marteña o Lopereña, è una delle cultivar più caratteristiche della Spagna. E’ presente soprattutto presente nella provincia di Jaén, ma occupa buona parte degli uliveti anche a Granada e Cordoba. E’ una delle Cultivar più coltivata al mondo. Gli oli da Picual sono riconoscibili grazie ai loro sentori vegetali di erba, fico e foglia di pomodoro, pomodoro verde, banana verde e mela. Scopri le altre cultivar spagnole.