Ruxia – Sommariva

Produttore

Sommariva

Anno di raccolta

2020/2021
CultivarBlend: Taggiasche, Pignola, Merlina, Colombara, Leccina, Frantoiana.

Regione

Liguria (Albenga)

Metodo di Raccolta

Manuale

Metodo Di Estrazione

Estratto a freddo – Continuo, 2 fasi 

Certificazione

Biologico

Degustato a

Dicembre 2020

Grazie mille a Az. Sommariva per averci inviato il loro olio EVO Ruxia.

Abbinamenti consigliati Olio EVO – Cibo

Italo Calvino sosteneva: “Prendete la vita con leggerezza!”. La leggerezza, l’abbiamo sostenuto più volte anche qui su Extraevo, non è una mancanza di intensità, un profumo meno profondo, un gusto meno “pieno”. La leggerezza, nell’abbinamento cibo-olio, è armonia, equilibrio e capacità di adattarsi e saper accarezzare i piatti senza mai sovrastarli. L’olio EVO Ruxia è abilmente e piacevolmente leggero: prodotto in maggior parte con la tipica cultivar ligure “Taggiasca”, è un prodotto Biologico che ben si adatta a uova, formaggi e risotti, per non parlare dell’ottima base che riesce a dare a salse e pesti (provatelo per fare una Maionese fatta in casa da 5 stelle). Sentori vegetali puliti e armonici, arricchiti da un delicato profumo floreale e da una particolare nota fruttata che lo rendono ottimo anche con abbinamenti sorprendenti per gli oli EVO, come frutta e dolce. Non ci dite che non avete mai provato l’Olio Extra Vergine di Oliva su una pannacotta

Analisi Visiva

A livello visivo l’olio EVO Ruxia risulta di un giallo limone brillante. Si presenta leggermente velato, è un olio non filtrato.

Sentori Olfattivi

L’olio EVO Ruxia è un ottimo esponente della famiglia dei fruttati leggeri. La delicatezza dei suoi sentori solletica dolcemente i nostri sensi con sentori di foglia di olivo, fieno, bietolina, lattuga, mandorla dolce ed oliva. Questo sottofondo vegetale viene arricchito da delicati ricordi fruttati di pera e da note floreali di camomilla e gelsomino. Non poteva mancare, in Liguria, un leggero profumo di basilico sul finale.

Gusto e aromi

Piccante

Amaro

A livello gustativo l’olio Ruxia si caratterizza ancora una volta per la sua delicatezza. Tra i sentori percepibili abbiamo bietola, oliva, mandorla dolce e pinolo. Il piccante si lascia percepire sul finale in maniera decisamente elegante e delicata.

Amiamo abbinarlo con…

Leggi il nostro articolo ed impara ad abbinare al meglio olio EVO e cibo con il nostro metodo BEA.

L’impronta delicata e il suo fruttato leggero rendono l’olio EVO Ruxia adatto a tutti coloro che amano gli abbinamenti delicati dove l’olio EVO fa da compagno e non da protagonista al sapore finale della ricetta.
Da provare assolutamente sui formaggi freschi ovini, come ricotte e giuncate. Ottimo anche in accompagnamento con uova sode, alla coque, in camicia o secondo la vostra ricetta preferita. Le uova sono ottime da accompagnare con un olio delicato e l’olio EVO Ruxia ne è un ottimo esempio.
Perfetto anche con risotti di pesce o con secondi piatti dal sapore delicato, come pesce al vapore, molluschi e crostacei.

Il suo gusto delicato lo rende adatto anche su frutta e macedonia, oltre che per la produzione di dolci. Noi l’abbiamo usato per i biscotti natalizi pan di zenzero, con miele di eucalipto e zenzero fresco grattugiato: un matrimonio di gusto perfetto!

Sommariva

Amore e rispetto per la nostra terra, questa è la filosofia dell’azienda ligure Sommariva. È stata una delle prime aziende italiane a ottenere la certificazione biologica nel 1972 (oltre 40 anni fa) e negli ultimi anni ha anche ottenuto la certificazione “Carbon Trust Standard”, impegnandosi a ridurre le emissioni di carbonio e gas serra nell’atmosfera.

Il loro impegno nell’olivicoltura inizia quattro generazioni fa come impresa familiare e oggi “con un occhio al passato e uno al futuro, continua il suo cammino lungo i percorsi della qualità EVO”.

Via G. Mameli, 7 17031 Albenga SV ITALIA
Telefono: +39.0182.543622
FAX: +39.0182.541143
E-mail: info@oliosommariva.it
Sommariva Website

Territorio & Regione

Liguria

Le origini dell’olivicoltura della Liguria sono antichissime, antecedenti perfino all’epoca romana. Oggi, con i suoi terrazzamenti, è una delle regioni simbolo dell’”olivicoltura” eroica: la qualità dei suoi Oli EVO passa attraverso la difficoltà e la fatica del coltivare una terra ripida e sferzata dalla forza del vento e del mare. C’è una DOP in Liguria, che deve essere seguita da specifiche denominazioni: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese, Riviera di Levante. La cultivar principale è la Taggiasca.
Scopri di più sulle regioni.

Cultivar

Taggiasca

La Taggiasca rappresenta la principale varietà di olive della Liguria: il suo nome deriva dalla città di Taggia (provincia di Imperia). Non è solo utilizzata per la produzione di olio, ma anche per il consumo alimentare grazie al suo sapore ricco, aromatico e gustoso. Ha una maturazione tardiva (Dicembre- Gennaio) e un’alta produttività. Di solito conferisce agli oli eleganti note di mandorle e frutta secca.
Scopri di più sulle cultivar.